Seminario Centro “La Famiglia” 9 marzo 2019

L’argomento del “significato/senso” della vita e della sua perdita, mi è sembrato molto attuale e pressante da condividere, anche a partire dai nostri bisogni oltre che dalle richieste di aiuto che ci arrivano dai clienti nei consultori e negli studi privati. Attraversiamo un momento sociale, in cui la complessità delle scelte e delle sfide che ci troviamo ad affrontare, riflettono la perdita di modelli di riferimento tradizionali, producendo uno smarrimento pervasivo, nelle relazioni affettive e familiari, nella scuola e nei luoghi di lavoro

Arianna Siccardi

continua a leggere..

I neuroni specchio: un meccanismo neurale per la comprensione degli altri

Iniziamo con un esempio. Luigi osserva Maria che afferra una tazzina da caffè. Luigi capisce cosa sta facendo Maria, e capisce anche perché lo sta facendo. La tazzina è piena di caffè. Dopo averla afferrata, quasi certamente, Maria porterà la tazzina alla bocca e lo berrà. Luigi è in grado di comprendere immediatamente che cosa sta accadendo. La domanda è: come fa Luigi a comprendere l’azione di Maria? E come può comprendere la sua intenzione?

continua a leggere..


ARTICOLI RECENTI:

Dalle emozioni alle attribuzioni causali: FONDAMENTI DI GIUSTIZIA RIPARATIVA

Il sistema classe: l'osservazione delle dinamiche, la possibilità di cambiamenti

Le emozioni passano, i sentimenti vanno coltivati

Genitori e insegnanti: una relazione da costruire

“Da che parte stai?” L’ascolto del minore, in ambito giuridico, nei casi d’affidamento per la separazione dei genitori

La metodologia della Consulenza applicata al Sociale:Esperienza di una Consulente Familiare in una Comunità di accoglienza


design by Matteo Masciotta